Giuseppe é #dallapartedinice

Giuseppe Mazzini era stato già altre volte inAfrica, ma nei mesi scorsi ha deciso di prendere, parte in qualità di produttore dal basso del progetto #dallapartedinice,  ad un viaggio speciale, in Kenya. Destinazione Nairobi e poi Rombo, villaggio alle pendici del Kilimangiario. Viaggio speciale perchè in quei giorni nel villaggio si celebrava il rito alternativo alla mutilazione genitale femminile. Un momento di crescita e di passaggio per tutte le bambine e per l’intera comunità, un rito privo di violenza.

0DSC04191 E’ stato un viaggio del quale ancora restano nella memoria di Giuseppe, indelebili, i sorrisi delle persone, maggiore consapevolezza personale della situazione e, soprattutto, forza e speranza. Così Giuseppe ci ha sintetizzato i ricordi più forti di questa esperienza:

“Nei villaggi della Rift Valley o a Nairobi nello slum, abbiamo ascoltato le storie di bimbe che la mutilazione l’hanno subita e lottano ogni giorno contro la povertà e la violenza. Nei loro racconti e in quelli delle loro madri e nonne, c’era però la forza di ribellarsi, per evitare che  le bimbe più piccole siano sottoposte alla mutilazione. Queste bambine vanno a scuola, e desiderano fermamente cambiare la propria vita, sono forti e coraggiose, e la loro determinazione diventa l’opportunità di riscatto per l’intera famiglia e un esempio per l’intera comunitàGrazie a questo  progetto abbiamo avuto la possibilità di condividere la speranza e il cambiamento nelle vite di queste piccole,  che ci hanno ricordato che lottare con coraggio consente di raggiungere mete straordinarie e inimmaginabili.”

Per diventare produttori dal basso del progetto cliccate qui